Lago Film Fest XIII | KOSTANTINA KOTZAMANI
XIII International Festival of Short Films, Documentaries and Screenplays | July 21rst - 29th 2017 | Revine Lago - Italy | Festival Internazionale di Cortometraggi, Documentari e Sceneggiature | 21 - 29 luglio 2017 | Revine Lago - Treviso diretto da Viviana Carlet e Carlo Migotto
lago film fest, festival, veneto, shortfilm, short film, cortometraggi, documentari, documentario, video arte, cinema indipendente, provincia di treviso, treviso, internazionale, turismo, lago, design, architettura, arte contemporanea
17661
page,page-id-17661,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive
 

KOSTANTINA KOTZAMANI

DE CHIRICO SI INFILA I GUANTONI

doberman 200 KB
tiger 200 kb

Konstantina Kotzamani è una giovane regista greca che ha coltivato due piante. Quella di una visione autoriale forte e quella di un certo sano, elastico eclettismo. È bello quando succede, perché puoi sederti e guardare lavori diversissimi ma consanguinei che fanno felicemente a pugni, senza sapere se l’uno massacrerà l’altro o se inizieranno una tenera relazione lì davanti all’arbitro. Washingtonia (lato destro del ring) è la metafora, è la Grecia che diventa Africa che diventa De Chirico, è colori spenti da acquitrino e diorami pieni zeppi di giraffe e di palme con insetti rossi nel cuore; Morning Prayers (lato sinistro), co-diretto con la regista serba Katarina Stankovic, è Gaspar Noè, club iridescenti e una Sarajevo per nulla metaforica, piena zeppa di droghe e interni notte. Vada come vada, non sarà un match per signorine.

LA SELEZIONE
Washingtonia / 2014 / 24’53’’/ Fiction

Morning Prayers / 2014 / 17’53’’ / Fiction

25 luglio
ore 21.00 – Livelet
Consulta il programma.
1k