Musica 2010

COMANECI

“Comaneci” è un marchio di registrato, più che una band. Un brand che significa semplicità, home made, nude lentezze acustiche, house concerts, tour nei luoghi più improbabili. Una scelta volontaria e al tempo stesso imposta. L‘artista che si confonde col pubblico e il pubblico che diventa un cosa sola con l‘artista – come accadeva col folk dei Sessanta – in un rito che è esperienza collettiva prima di essere spettacolo.
Comaneci, ovvero Francesca Amati nella nuova formazione con Glauco Salvo, presentano in concerto quella che è certamente la loro miglior produzione: l’album You A Lie rimescola le carte in tavola, consegnandoci un gruppo maturo, che si affranca da qualsiasi influenza indie-camerettistica e da certi virtuosismi vocali per aprirsi al mondo. Un mondo scuro affrontato con suoni più lenti e cupi che in passato, senza paura di flirtare addirittura col rumore, anche se non mancano le eccezioni, con ballate delicate o del brillante country.

COMANECI live at Lago Film Fest 2010
Il 26 luglio alle 21.30

DOGS IN A FLAT: una notte con Peggy
Il gruppo si è formato all’inizio 2007 a Vittorio Veneto, durante l’estate dello stesso anno inizia a suonare dal vivo e registrare il primo disco “Demons in love”. Nello stesso periodo viene realizzato il video per la canzone “Is this love?” premiato come migliore filmato all’edizione dei “Fiati Corti 2007” nella sezione video musicali.
Il gruppo inizia così un intenso periodo di lavoro per migliorare i live show e il materiale sonoro in previsione della realizzazione dell’album “Days before the robbery”.
In questo periodo vengono inseriti altri due musicisti per ampliare le possibilità sonore della band, vengono realizzati circa 20 concerti partecipando anche al Venetian Industries Festival, interviste in radio, live studio session pubblicate internet etc.; la band riesce sempre a creare una base di fans più forte ad ogni concerto.
“Days before the robbery”, realizzato nel dicembre 2009 con un concerto ‘sold out’ a Vittorio Veneto, costituische creativamente un grande passo avanti per la band con pezzi scritti da quattro componenti diversi che rispecchiano un suono maturo, vario, affascinante e sempre orecchiabile. Il 2010 promette di essere l’anno in cui “Dogs in a flat” uscirà da questa fase di fenomeno locale e farà conoscere il proprio lavoro più diffusamente.
Dogs in a flat are: Dogs in a flat are:
Michele Scarpulla – Stephen Trollip – Jordan Buttignol, – Lisa Cappellazzo – Federica Capra – Patrizio Pellizzon
http://www.myspace.com/dogsinaflat
http://www.facebook.com/pages/Dogs-In-A-Flat

DOGS IN A FLAT live at Lago Film Fest 2010
“Una notte con Peggy” / “A night with Peggy”
Il 23 luglio alle 21.30
In quell’occasione verrà presentato in anteprima assoluta il nuovo ed attesissimo video del brano “Peggy’s night” tratto dall’album ” Days before the robbery “, che segue il premiato “Is this love?” dall’album “Demons in love”.

PAPIERS COLLÉS
E’ un progetto artistico nato nel 2004 con l’intento di fare convivere estetiche differenti e cronologicamente distanti nel tempo.
Papiers Collés trasforma frammenti di musica classica in composizioni nuove e irriconoscibili, anagrammi musicali che rappresentano un’interessante riflessione sulle potenzialità del suono. Azione (batteria) e staticità (digital sound) si contrappongono nella performance, come anche le culture da cui provengono, musica di improvvisazione contemporanea ed elettronica.
Il progetto usa con estrema libertà elementi estetici differenti al fine di mettere in discussione le abitudini concettuali del senso comune, giocando su cosa è reale e cosa non lo è, cercando di sottolineare le varie sfumature e possibilità di riflessione dataci dalla riproducibilità tecnica che caratterizza il nostro fruire artistico contemporaneo.
Questo progetto è stato segnalato ed esposto al Premio Nazionale delle Arti Multimediali 2005 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca / Dipartimento per l’Università, l’alta formazione artistica, musicale e coreutica, e per la ricerca scientifica e tecnologica.
Lorenzo Commisso _ computer audio
Stefano Giust _ batteria / drums
Alan De Cecco _ computer video

PAPIER COLLÉS live at Lago Film Fest 2010
Il 24 luglio alle 21.30

FERRARA BUSKERS FESTIVAL
Rassegna internazionale del musicista di strada
Il Festival nasce nel 1987 da un progetto di Stefano Bottoni e con un format messo a punto nel corso degli anni dal direttore organizzativo Luigi Russo.
Nasce con lo scopo di valorizzare la figura dell’artista di strada e per far conoscere ad un pubblico sempre più vasto le bellezze e le suggestioni di Ferrara.
Per i tantissimi spettatori, provenienti da tutta Italia e, in misura significativa, anche dall’estero, il Festival è un entusiasmante giro intorno al mondo alla ricerca di sonorità familiari ed esotiche, è un’appassionante caccia al tesoro per scoprire gli strumenti più originali, le performance più fantasiose, i costumi più appariscenti. Ed è, soprattutto, un’infinita festa mobile che invade strade e piazze di uno dei centri storici più belli d’Italia.
Il FBF invaderà gli spazi di Lago durante i nove giorni del festival.