FOCUS USA TODAY

La guerra civile in versione deluxe

Terra di infinite opportunità e di piede sull’acceleratore

America! Terra di infinite opportunità e di piede sull’acceleratore, dove ogni idea trova la sua brava nicchia di mercato ed è incoraggiata a crescere, possibilmente fino al gigantismo: dalla più progressista (“Black Lives Matter”) al suo gemello reazionario (“You will not replace us”) fino al suo squinternato cugino cospirazionista (“Israele e i marxisti vogliono estinguere la famiglia tradizionale”). E proprio per questo terra di fratture profonde, di gruppi sempre più minuscoli che reclamano diritti e dignità mentre qualcun altro

celebra l’elezione di Donald Trump sfoderando un saluto romano. Ecco perché ci è sembrato necessario compilare questo focus, individuando sei cortometraggi made in USA che, in modo più o meno volontario, ma sempre in tono non didattico (l’uomo della strada, nel 2018, detesta i professoroni), rendessero conto del fermento e delle derive in atto, della “guerra delle idee” e di chi le arranca dietro: dal pregiudizio razziale in salsa umoristica di Emergency al ritratto di alienazione bianca di Pleasure Ridge

Park, dalle tensioni tra omosessualità e ortodossia religiosa di Love the sinner fino ad American Carnage, minidocumentario sul self-made man di ultradestra Steve Bannon, capo stratega alla Casa Bianca nel 2017 e autore, in precedenza, di una manciata di documentari patriottici sorprendentemente brutti. Gli Stati Uniti nel 2018 non sono poi così diversi, in fondo, dalla nostra Italia: entrambi così belli, entrambi così sull’orlo della guerra civile.

EMERGENCY
Carey Williams
USA / 2017 / 12’ / Fiction

Davanti a un’emergenza, un gruppi di amici neri e ispanici riflette sui pro e sui contro del rivolgersi alla polizia.

THE STARTING LINE
Pacho Velez, Nicole Salazar
USA / 2018 / 7’ / Doc

Un giorno alla frontiera di Tijuana, ma non un giorno qualunque. Impegnati nelle loro attività quotidiane, i presenti ascoltano il discorso inaugurale di Donald Trump.

LOVE THE SINNER
Jessica Devaney, Geeta Gandbhir
USA / 2017 / 17’ / Doc

Un cortometraggio che esplora le radici evangeliche dell’omofobia, alla luce dell’allora recentissima strage in un club gay di Orlando, Florida.

PLEASURE RIDGE PARK
Ryland McIntyre
USA / 2017 / 19’ / Fiction

In una piccola città dell’America rurale, C.J. fa il lavapiatti: guadagna troppo per poter continuare a vivere nella sua casa popolare sovvenzionata, e non abbastanza per pagare gli alimenti.

LITTLE DONNIE (THE TEN INCH TERROR)
Chel White
USA / 2017 / 4’ / Fiction

Un bambolotto di Donald Trump, animato in stop motion, si scatena nella parodia di un tipico film horror anni ‘70.

AMERICAN CARNAGE
Farihah Zaman, Jeff Reichert
USA / 2017 / 9’ / Doc

Steve Bannon, icona della nuova destra: come gli anni da documentarista l’hanno catapultato prima alla direzione di Breitbart News, poi alla Casa Bianca con Trump.