I Vincitori

Miglior cortometraggio

LOCOMOTION IN WATER di Hanna Rose Shell
Documentario sperimentale sul modo ideato tra ‘800 e ‘900 di studiare i movimenti delle creature marine attraverso l’uso di una primitiva cinepresa. Alternando passato e presente, testo ed immagini, questo cortometraggio coniuga le riflessioni del cronofotografo francese del XIX sec. Etienne-Jules Marey, con la realizzazione ed interpretazione moderna effettuata dalla filmmaker.

 

Premio del pubblico
CHORA di Lorenzo Adorisio

 

Premio della critica
IL PROFONDO SADISMO DI DIO di Andrea Scaccia

 

Menzioni speciali del LFF2006
SOTTO L’ANGURIA di Raffaella Rivi e Daniele Zanon

 

I premi sono stati realizzati e donati da Fabio Fornasier, maestro vetraio di Murano.