PREMIO RODOLFO SONEGO

Concorso per sceneggiatori

Arrivato alla 14° edizione, Lago Film Fest si regala un brivido: riportando finalmente in vita il concorso di sceneggiature inedite per cortometraggi intitolato a Rodolfo Sonego, sceneggiatore bellunese e storico collaboratore di Alberto Sordi. Un progetto, quello del Sonego, che aveva arricchito il festival sin dalla sua concezione ma che era stato congelato nel 2015, in attesa di una partnership che donasse nuova linfa al tutto. E qui entriamo in scena noi di Scuola Holden, la scuola torinese di storytelling – narrazione, comunicazione e arti

performative – fondata nel 1994 da Alessandro Baricco. Per la prima edizione del rinato Premio Sonego, abbiamo pensato a un concorso che desse agli sceneggiatori la possibilità di cimentarsi con il tema del coming of age: quello tornato alla ribaltagrazie a serie come Stranger Things o The End of the F***ing World, o a film come Sing Street e Me & Earl & the Dying Girl – avrete presente. Storie di formazione, riti di passaggio dall’infanzia all’adolescenza, raccontate con sguardo ironico e disincantato allo stesso tempo: lo stesso, a conti fatti,

del Rodolfo Sonego sceneggiatore. Ai giovani autori delle sceneggiature migliori daremo inoltre la possibilità di crescere, confrontarsi e sviluppare un proprio percorso formativo tramite l’esperienza inedita del Summer Camp. Sonego, a cui la dimensione da bottega era particolarmente cara, sarà contento.

Save the cat a tutti,
Mary Stella Brugiati e Alessandro Bosi
responsabili Progetto Rodolfo Sonego