SPIRAL JETTY

Il film dell’artista statunitense Robert Smithson, tributo alla sua attività cinematografica indipendente

Gli “earthworks” di Robert Smithson
LAND ART

L’evento è un tributo all’artista statunitense Robert Smithson e alla sua attività cinematografica indipendente, focalizzando l’attenzione su due delle sue opere di land art: Spiral Jetty e Broken Circle/Spiral Hill.
Spiral Jetty (Robert Smithson, 1970, 35’) è un’opera costruita lungo il Great Salt Lake nello Utah (USA). Il film, che ne documenta la costruzione, è stato girato principalmente da un elicottero da Smithson e Nancy Holt. Breaking Ground: Broken Circle/Spiral Hill (Theo Tegelaers, Nancy Holt, 2011, 20’), mostra l’opera

realizzata da Smithson  nel 1971 sul sito di un lago artificiale.
L’evento, a cura di Renzo Sgolacchia (cinemaarchitecture.org), vuole introdurre un “nuovo modo di leggere il film”. E’ richiesta la partecipazione di spettatori attivi, anche se non specializzati, in grado di mettere in discussione in modo critico l’offerta cinematografica. L’obiettivo è stimolare una percezione del paesaggio da diversi punti di vista, creando inoltre una connessione con l’ambiente lacustre del festival.

A cura di Renzo Sgolacchia

LIDO

SABATO 20 LUGLIO
ore 23:00

VICOLO ARCO

MERCOLEDÌ 24 LUGLIO
ore 22:30